Recinzioni prezzi

Introduzione

Recintare un giardino, un terreno o comunque uno spazio aperto di proprietà, rappresenta oggi un’esigenza sempre più sentita e non solo per motivi di decoro estetico, ma anche per ragioni di sicurezza e di privacy. In base al luogo da recintare cambierà la tipologia di recinzione da usare e con essa anche le dimensioni e i materiali in cui è realizzata. Per un terreno agricolo potrebbero essere necessarie delle recinzioni con pali e traverse di legno, per un giardino potrebbe volerci una ringhiera in legno che si alza da una staccionata in muratura. Ogni soluzione per circondare e proteggere il proprio spazio esterno cambia in base al luogo e alle proprie esigenze e con questa cambiano anche i prezzi da sostenere per acquistarla da terzi o realizzarla in proprio. Nel paragrafo che segue daremo uno sguardo ai prezzi delle varie tipologie di recinzioni che possono essere in bambù, legno, ferro e Pvc.

recinzione2

Arella canniccio stuoia cannette rilegate ombra recinzione esterno 200x500cm

Prezzo: in offerta su Amazon a: 12,9€


Prezzi recinzioni in bambù

recinzione in bambu Le recinzioni in bambù vengono chiamate arelle e sono delle staccionate molto semplici da collocare in giardino perchè realizzate con piccoli listelli di bambù naturale o artificiale. Poco pesanti, facili da maneggiare e molto versatili svolgono una funzione ombreggiante dello spazio esterno che viene tenuto al riparo dai raggi del sole, dalle raffiche di vento e dagli sguardi indiscreti. Per immaginare le arelle basta pensare alle classiche stuoie di bambù che si usano in spiaggia o a bordo piscina. Le arelle in bambù possono essere molto sottili o più spesse, dipende dal diametro dei vari listelli di bambù. Questo legno viene scortecciato per dare vita alla maglia della recinzione. Arelle di bambù scortecciato, con listelli sottili, cioè dal diametro piccolo, possono avere dimensioni di 100x300 cm e fino a 200x500 ( altezza e larghezza). I prezzi di queste recinzioni sono abbastanza accessibili e vanno dai 7 euro per i moduli più piccoli, ai 26 euro per quelli più grandi. Le arelle sottili si possono usare anche come divisorio per alcuni angoli della casa e del giardino. Le arelle più spesse, cioè con listelli dal diametro più grande, si usano prevalentemente come struttura di recinzione del giardino. I moduli di piccole dimensioni costano appena 5 euro, mentre quelli più grandi e precisamente alti due metri e larghi 5 costano appena 27 euro. Per ottenere una recinzione ancora più robusta si possono usare le arelle in bambù sempre scortecciato, con listelli di maggiore diametro legati tra loro da fili di metallo. Queste recinzioni hanno dei prezzi leggermente più elevati dei modelli precedenti e i moduli più piccoli partono da una base di prezzo di circa 20 euro, mentre quelli più alti e larghi possono costare anche 50 euro. In alternativa si possono usare le arelle in rafia, un materiale lavabile, traspirante e antimuffa che ombreggia e non attira gli insetti. Queste recinzioni costano da 17 a 60 euro. I prezzi salgono all’aumentare delle dimensioni dei moduli.

  • recinzione modulare in cemento Le recinzioni modulari sono delle strutture di delimitazione dello spazio esterno costruite su moduli, cioè singoli pannelli che contengono già pali e traversine. Dall’unione e dal fissaggio dei singo...
  • recinzione1 I pali per recinzioni sono gli assi verticali che sostengono le stesse staccionate. Si tratta di strutture indispensabili al sostegno del recinto, ma si tratta anche di elementi che oltre a garantire ...
  • recinzionegiardino1 Le recinzioni sono delle strutture di delimitazione e protezione degli spazi aperti. Collocabili su aree urbane, industriali, agricole, pubbliche e private , occupano un posto di rispetto anche in gia...
  • foto casetta di legno Chiunque desideri vivere appieno il proprio giardino, si scontra inevitabilmente contro un problema decisamente fastidioso: la presenza di zanzare. Dopo aver speso energie e finanze per arredare il pr...

[pro.tec]® Recinzione in Rete Metallica 1m x 25m Intreccio Esagonale per Conigli

Prezzo: in offerta su Amazon a: 27,9€


Prezzi recinzioni legno, ferro, pvc

recinzioni da giardino Per le staccionate non esistono limiti di prezzo, anche perché si tratta di recinzioni di vario tipo che vengono realizzate con diversi materiali. Intanto per staccionata si intende proprio una recinzione che circonda i confini, o meglio, tutti i bordi di un’area esterna, sia essa terreno o giardino. La staccionata serve a delimitare la proprietà privata, a proteggere le coltivazioni e ad arricchire la resa estetica dello spazio aperto. Per realizzarla si possono usare dei pali in legno, ferro e Pvc. Talvolta la staccionata può partire da un muretto basso realizzato in muratura o può alzarsi direttamente dal suolo, tutto dipende dalle tecniche di costruzione utilizzate. Una staccionata in legno si compone di pali e traverse, cioè barre di legno verticali e orizzontali che danno forma alla recinzione stessa. Il legno più usato è il pino impregnato che resiste maggiormente agli agenti atmosferici. Queste recinzioni vengono vendute in moduli che comprendono quello base e tutte le estensioni. Il modulo base costa circa 90 euro, mentre le estensioni per le traverse possono costare anche più di 60 euro. Più costose le recinzioni in ferro che si prestano maggiormente alla protezione dello spazio esterno per via della solidità del materiale e delle altezze che queste staccionate solitamente raggiungono. Realizzate in ferro forgiato o battuto e lavorate finemente a mano da abili maestri artigiani, le recinzioni in ferro hanno sicuramente una resa estetica maggiore rispetto a quelle in legno o in Pvc. I prezzi di queste strutture si mantengono, dunque, piuttosto elevati e si aggirano nell’ordine di 130, 150 euro al metro quadro. Le recinzioni in Pvc sono maggiormente usate in agricoltura e per delimitare aree di magazzini e depositi industriali. In realtà si tratta di strutture realizzate in acciaio zincato, rivestito in Pvc per resistere maggiormente all’ossidazione e alla corrosione. I prezzi di queste recinzioni sono decisamente più accessibili di quelli in ferro. Un modulo costa circa 65 euro.


Prezzi recinzioni cemento

recinzione in cemento Le recinzioni in cemento sono delle scelte che riguardano essenzialmente i gusti estetici e le aspettative di sicurezza del proprietario dello spazio esterno. In genere queste staccionate sono realizzate in muratura e chiuse da cancelli in ferro. Esistono anche le recinzioni molto basse in cemento, prefabbricate, di forma tonda o angolare, da usare come bordure del giardino. Queste ultime strutture costano poco più di 29 euro a pezzo, mentre il prezzo della staccionata in muratura viene calcolato a metro quadro e va concordato con l’impresa edile incaricata dei lavori. Il prezzo chiesto in media, per queste costruzioni, è di 25 euro al metro quadro.


Recinzioni prezzi: Prezzi staccionate in legno

recinzione in legno Per chi ama le recinzioni in legno per delimitare gli spazi del proprio giardino, le staccionate sono senza dubbio un elemento affascinante che si addice in maniera ottimale alle case di campagna e alle case in stile country più in generale.

Esistono moltissimi prezzi e modelli di staccionate in legno ed il prezzo sale ovviamente di pari passo con la qualità del materiale.

Uno dei modelli più diffusi sono le staccionate con pali in legno, che possono essere mezzi pali o pali interi. Queste recinzioni sono i classici steccati in legno, tipici delle case di montagna e di campagna. Il castagno è quasi sempre il legno preferito per la realizzazione di queste recinzioni.

Un altro tipo di staccionata molto apprezzata e venduta è la staccionata a pannello in legno, composta da travi piatte disposte in senso verticale unite da due travi orizzontali.

Il prezzo di queste staccionate in legno è inteso al metro e può variare dai 15-20 euro sino a crescere a seconda del modello e del legno utilizzato.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO