Accessori da esterno

Chiunque desideri vivere appieno il proprio giardino, si scontra inevitabilmente contro un problema decisamente fastidioso: la presenza di zanzare. Dopo aver speso energie e finanze per arredare il proprio angolo verde in modo da renderlo un luogo accogliente nel quale trascorrere ore di relax da soli o in compagnia, è davvero un peccato dovervi rinunciare per colpa sia del freddo invernale sia dell'arrivo degli insetti nel periodo estivo. Ma se al rigido inverno non c'è rimedio, così fortunatamente non è per le zanzare, che possono con qualche accortezza essere allontanate. Così, un buon sistema antizanzare si rivela una soluzione importante quanto l'arredamento stesso del giardino, poiché entrambi, insieme, contribuiscono a fare del giardino una vero completamento della casa; un luogo da vivere nella massima serenità e senza fastidi che la disturbino. Nella sezione sono presentati i principali sistemi antizanzare, ... continua

Articoli su : Accessori da esterno


1          ordina per:  pertinenza   alfabetico   data  
    1          ordina per:  pertinenza   alfabetico   data  
      prosegui ... , con le indicazioni utili per poter scegliere il prodotto più adatto alle proprie esigenze e quelle del proprio giardino. Un buon sistema può rivelarsi molto efficace in alcune situazioni e contesti, ma essere inadatto ad altri: conoscere bene le caratteristiche è dunque un passo fondamentale per poter scegliere il prodotto migliore per le proprie esigenze. In questo modo, il giardino può essere un punto di ritrovo per l'intera famiglia a qualsiasi ora del giorno e della sera.Nella grande varietà di prodotti antizanzare esistenti in commercio, non è sempre facile individuare i più efficaci e soprattutto quelli più adatti alle proprie esigenze, che possono variare notevolmente in base alla conformazione stessa del giardino, al suo arredamento e all'utilizzo che si intende farne. Per farlo, è necessario innanzitutto compiere una divisione generale tra prodotti da spruzzare o spruzzare sul corpo, prodotti che emettono sostanze nell'ambiente e prodotti che invece sfruttano altri principi, come gli ultrasuoni o i raggi ultravioletti. Naturalmente la scelta deve essere influenzata dal tipo di utilizzo: per brevi soste all'aperto è sufficiente qualche prodotto da spalmare sul corpo, ma se si desiderano sistemi più duraturi e che coprano una vasta area occorre optare per altre soluzioni. Particolarmente diffusa, per gli spazi aperti, è l'installazione di lampade ultraviolette, che senza emanare sostanze nell'ambiente riescono ad attirare le zanzare per poi ucciderle con una scarica elettrica. Una piccola variante è costituita dalle racchette antizanzare, per eliminare manualmente la presenza di zanzare che ronzino nelle vicinanze, anche se certamente non può considerarsi un metodo valido per ampi spazi. Efficaci, ma per molti fastidiosi, sono gli zampironi, che vanno posizionati non troppo vicini alle persone per evitare che il fumo emesso possa irritare gli occhi o essere inspirato in eccessive quantità. In caso di presenza di prese elettriche nelle vicinanze dell'area da proteggere, è anche possibile optare per sistemi ad infrasuoni che, silenziosissimi per l'uomo, sono fastidiosi per gli insetti che dunque gli si tengono a distanza. Nella scelta ha influenza anche la vastità della zona da proteggere dagli insetti, nonché la presenza di eccessiva luce o luoghi d'acqua stagnante che possono attirare molte zanzare e dunque rendere il sistema di protezione meno efficace. Per fare si che il sistema di protezione dalle zanzare sia efficace davvero occorre conoscerne non solo le precauzioni legate alla sicurezza e all'igiene, ma anche per poter utilizzare il prodotto al meglio. Innanzitutto, per rendere più efficace qualsiasi sistema di protezione antizanzare, è consigliabile abbinare ad esso le giuste attenzioni per evitare invece di creare condizioni che, al contrario, le attirino. Meglio dunque evitare una illuminazione eccessiva, o comunque abbinarla ad una adeguata concentrazione di antizanzare, magari assicurandosi che il raggio d'azione sia sufficiente per proteggere l'area desiderata. Meglio evitare inoltre di organizzare l'area svago, come per esempio il salotto da giardino, nei pressi d'acqua, specie se stagnante, poiché favorisce la prolificazione di insetti. I prodotti repellenti da spruzzare direttamente sulla persona sono studiati per essere innocui per l'uomo, tuttavia vanno utilizzati con attenzione, ricordandosi di non toccarsi il volto o del cibo prima di essersi lavati accuratamente le mani, ed evitare di utilizzare il prodotto su neonati e bambini piccoli.Data la vasta gamma di prodotti antizanzare disponibili, è consigliabile avere già un'idea di quale si desidera al momento dell'acquisto, in modo da rivolgersi direttamente al punto vendita più indicato. Se per molti prodotti è sufficiente andare in un supermercato, per grandi lampade antizanzare, apparecchi ad ultrasuoni e sistemi specifici è meglio rivolgersi ad un centro dedicato al giardinaggio. Per prodotti da spruzzare sulla pelle invece, per la massima sicurezza, si può provvedere anche nelle farmacie, soluzione consigliata soprattutto per problemi di allergie, avendo così la certezza di consigli esperti. Essere sempre in prima linea nella scelta degli accessori da esterno è aspetto da tenere fortemente in considerazione per quanto concerne l’arredamento del proprio angolo verde. Il tutto, nonostante spesso e volentieri vengano messe in secondo piano alcune decisioni riguardanti un ambito di questo tipo.

      Risulta difficile, però, potersi godere al 100% un ambiente che dal punto di vista estetico risulta essere impeccabile, ma che, allo stesso tempo, presenta gravi lacune nei suoi dettagli: ecco perché può risultare estremamente utile, ad esempio, individuare i rimedi giusti contro le zanzare. Grazie al nostro contributo, potrai finalmente immergerti con piena consapevolezza in un ambito di questo tipo: consulta le nostre schede.