mobili giardino Torino

Arredare un giardino a Torino

Arredare un giardino, nello splendido capoluogo del Piemonte, segue le regole già viste per altre note città italiane, ovvero considerare lo stile del giardino e la situazione climatica. Torino è una città ricca di storia e di cultura, dove il più famoso parco pubblico del Valentino è patrimonio dell’Umanità. Questo giardino è legato a un concetto di spazio naturale dove spiccano anche elementi rocciosi e se qualche proprietario di un giardino privato volesse imitarlo “in piccolo”, nella scelta dell’arredo dovrebbe tenere presente tale caratteristica, per cui i mobili in pietra sarebbero la soluzione ideale. Nella scelta dei mobili da giardino bisognerà anche tener conto della situazione climatica della città che si caratterizza per un clima continentale con inverni freddi e secchi, estati calde e afose e mezze stagioni molto piovose. Nella scelta dei mobili da giardino bisognerà privilegiare quelli più resistenti alle intemperie e alle escursioni termiche che caratterizzano la città di Torino, sia nel corso dell’anno che durante il giorno e la notte. I mobili dovranno anche fare riferimento allo stile e alla filosofia del giardino. Senza voler imitare le rocce del Valentino, i giardini delle case private, a Torino, si distinguono per essere realizzati al pianterreno di piccole case della provincia, sono recintati e spesso fanno parte di piccoli ingressi verandati. In questo tipo di giardini, dunque, non dovranno essere presenti troppi mobili, ma solo quelli necessari ad arredare lo spazio esterno con garbo e comodità.
parcovalentino

IKEA äpplarö bank baule, marrone (cura facile da mobili da giardino), 80 cm larghezza

Prezzo: in offerta su Amazon a: 90€


Trovare mobili da giardino a Torino

sedietorino A Torino l’offerta di mobili da giardino è piuttosto ampia. Sono presenti, infatti, numerose aziende specializzate nella vendita di mobili da giardino e dei veri e propri shopping center per l’arredo del giardino, dove poter trovare tutte le tipologie di mobili adatte allo stile del proprio spazio esterno e ai propri gusti personali. Si tratta, spesso, di aziende prestigiose, operative anche da mezzo secolo, che forniscono sia privati che ristoranti. All’interno di vasti show room si possono trovare: mobili da giardino, in legno, alluminio, resina, ferro, ferro battuto ferro forgiato, fibra e pietra vulcanica. Con questi materiali vengono realizzati: tavoli, sedie, salotti, lettini, sdraio, carrelli, dondoli, amache, ombrelloni, barbecue e mobiletti da balcone. Uno di questi show room si trova a Moncalieri ( TO) sulla Strada Torino, 28. A Torino e provincia è possibile trovare anche aziende artigianali che realizzano mobili da giardino su misura e su richiesta. Le aziende che vendono mobili da giardino sono prevalentemente distribuite nei comuni dell’hinterland, come Caselle Torinese e Pino Torinese.


  • mobiligiardino2 Arredare un giardino non è, come molti possono pensare, un’impresa che si esaurisce da un giorno all’altro. Terminata, infatti, la progettazione e la realizzazione dello spazio verde, bisognerà arricc...
  • mobilirattan2 I mobili in rattan sono realizzati in un materiale ricavato dal legno di una palma chiamata proprio Rattan. Questo materiale si è recentemente diffuso proprio per i mobili da giardino, ma anche per la...
  • mobiligiardino I canali di acquisto dei mobili da giardino sono tanti: dai punti vendita tradizionali, a quelli on line. Sono proprio questi ultimi ad aver fatto registrare in anni recenti il maggiore interesse dei ...
  • ideagiardino2 Trovare il mobile più adatto al proprio giardino non è sempre facile. In commercio esistono diverse soluzioni, ma per sceglierle con consapevolezza bisogna prima avere un’idea dello stile che si vuole...

IKEA Acacia Tavolo da giardino tärnö con 2 sedie marrone scuro

Prezzo: in offerta su Amazon a: 98€


Mobili da giardino online Torino

Anche i torinesi possono comprare mobili da giardino online, specie attraverso e-commerce che hanno la sede legale proprio nel capoluogo piemontese. Il vantaggio di comprare mobili da giardino solo da e-commerce aventi sede a Torino è nel risparmio o azzeramento delle spese di trasporto. I siti per la vendita di mobili da giardino possono vendere esclusivamente online o appartenere ad aziende e show room con sede fisica che vendono gli arredi anche attraverso la consultazione online dei cataloghi dei prodotti. Online si possono comprare solo prodotti finiti, mentre per le lavorazioni artigianali il sito web rappresenta, spesso, un primo, fondamentale canale di contatto tra l’azienda e il cliente. Attraverso il web il proprietario di un giardino può selezionare il tipo d mobile da far realizzare e le misure, oppure richiedere un semplice preventivo da confermare in un momento successivo. Negli e-commerce torinesi che vendono esclusivamente online si possono, invece, comprare: panchine, set da giardino ( divano, tavolino e poltrone), dondoli e amache, barbecue a legna e a gas, sedie da giardino, tavoli, lettini, sdraio, fontane, ombrelloni, gazebo, piscine e grigliati. I materiali spaziano dal legno e ghisa ( panchine), teak ( tavoli, sedie e sdraio) , alluminio ( tavoli e sedie) e polyrattan per i set da giardino.


mobili giardino Torino: Costi mobili arredo giardino Torino

I costi dei mobili da giardino, nel capoluogo torinese si mantengono nella media delle altre città. Variazioni di prezzo si possono riscontrare tra i canali di acquisto online e quelli tradizionali. Nei primi, spesso, si assiste ad offerte, sconti e promozioni, che, unite all’azzeramento dei costi di trasporto, permettono di risparmiare considerevolmente sui prezzi di vendita al pubblico praticati nei negozi tradizionali. Un set da giardino in polyrattan, negli e-commerce torinesi si compra a 1100 euro contro i 1200 della vendita tradizionale, ottenendo uno sconto del 5%. Bisogna però aggiungere che la visita dal vivo a uno show room permette di constatare la sussistenza delle caratteristiche qualitative indicate nei cataloghi e nelle schede descrittive dei prodotti on line, particolare, questo, che giustifica l’applicazione di prezzi lievemente più alti.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO