gioco delle bocce

Cos’è

Il gioco delle bocce è un gioco da esterno che può essere praticato a livello amatoriale e agonistico. Si gioca con delle palle chiamate bocce che lanciate ad una ad una devono cercare di colpire o avvicinarsi ad una pallina più piccola posta ad una certa distanza. Anche il gioco delle bocce presenta diverse regole e varianti che possono essere praticate a scelta o per scopi ludici o per competizioni sportive. Per giocare a bocce servono grandi spazi aperti, il campo professionale viene definito bocciodromo, ma per giocare in privato e divertirsi con gli amici è ideale anche il giardino di casa, purchè ci sia lo spazio sufficiente. Adatti sono anche i parchi pubblici o una semplice strada, purchè non sia trafficata. Le bocce sono un gioco amato non solo dagli adulti, ma anche dai ragazzi che possono praticarlo anche per passione e per futuri scopi agonistici.
bocce1

Adriatic 119 Bocce 8 Pz Diam.9 Piene

Prezzo: in offerta su Amazon a: 8,36€
(Risparmi 0,03€)


Caratteristiche delle bocce

bocce2 Il gioco delle bocce è essenzialmente un gioco di squadra, si gioca a gruppi di tre o quattro persone che a turno si devono alternare per tentare, con un certo numero di lanci delle bocce, di avvicinarsi alla pallina più piccola. La regola del gioco di squadra non è un’imposizione fissa, si può giocare anche in coppia, cioè gruppi di due, o senza gruppo, in un testa a testa tra due giocatori, messi l’uno contro l’altro. Il materiale delle bocce è cambiato nel tempo. All’origine, che è molto remota, stiamo parlando della Turchia, circa 7000 anni prima della nascita di Cristo, erano di pietra. Questo, infatti, il materiale del primo ritrovamento delle bocce. Di pietra anche i ritrovamenti rudimentali di bocce in Egitto risalenti al 2000 A.C. Le bocce di epoca moderna furono invece realizzate in avorio ricavato da zanna di elefante, solo che questo materiale rendeva costosa la lavorazione delle bocce e le appesantiva. Con l’invenzione della bachelite, nei primi del ‘900, le bocce venero realizzate in questo materiale. Si tratta di una resina fenolica che indurisce al calore, ottenuta su reazione della formaldeide e del fenolo. Le bocce in resina erano più economiche e più leggere. Altro materiale delle bocce può essere il legno e il metallo. Le bocce dei giorni nostri possono anche realizzate in plastica atossica. Le bocce per competizioni sportive devono essere approvate ( omologate) dalla Federazione Internazionale. Possono avere peso e diametro differenti per adattarsi al peso ed alla fascia di età dei giocatori. Nella variante francese ( petangue) le bocce devono essere di metallo ( acciaio temperato ) del diametro compreso tra 70,5 ed 80 millimetri. Il peso deve essere compreso tra 650 ed 800 grammi. La pallina, che nel gioco delle bocce viene chiamata pallino, deve essere in legno con un diametro compreso tra 25 e 35 millimetri. Nella versione italiana le bocce possono essere di legno, di metallo o materiale sintetico con diametro tra 90 e 110 mm e con un peso massimo di 1400 kg. Il pallino, di legno, deve avere un diametro di 40-45mm.


  • giochi a molla I giochi a molla sono un divertente gioco da esterno alternativo al cavallo a dondolo. Sono formati da una seduta di varie forme fissata ad una base a molla che si muove appena il bambino si siede sul...
  • altalenalegno1 Le altalene in legno sono il tipico gioco da giardino i cui componenti sono essenzialmente realizzati con questo materiale. Possono essere sia oscillanti che basculanti. Nel primo caso, la base di app...
  • altalenacarosello1 L’altalena a carosello è un gioco a movimento basculante formato da un’asse collocata su un fulcro centrale, dove due bambini posti alle estremità si dondolano facendo su e giù. Viene anche detta alta...
  • scivoloplastica1 Gli scivoli in plastica sono il gioco da interno e da esterno più adatto per i bambini piccoli che non hanno un peso eccessivo. La plastica costituisce il materiale con cui è realizzata la pista di sc...

Garden Games 402 - Gioco Bocce in Metallo

Prezzo: in offerta su Amazon a: 43,05€


Caratteristiche del campo da gioco

Il campo da gioco per praticare il gioco delle bocce può essere un fondo in sabbia, piano e livellato, oppure una superficie sintetica. Il campo viene suddiviso in corsie tramite tavole laterali di legno con altezza e spessore omogenei e da tavole di fondo oscillanti che non aderiscono al terreno per evitare il rimbalzo delle bocce e del pallino. La corsia deve avere una lunghezza di 26,50 metri ed una larghezza di 4,50 metri. Le tavole laterali devono essere alte tra 20 e 50 centimetri, mentre lo spessore deve essere di 15 centimetri. Ogni corsia viene segnata partendo dall’interno e sulle tavole di fondo con nastri o linee trasversali che rappresentano il tracciato, la loro larghezza è compresa tra 1 e 2 centimetri. Si deve fare attenzione a renderle visibili senza intralciare la scorrevolezza delle bocce e del pallino.


gioco delle bocce: Tipi di lanci

Il gioco delle bocce prevede due tipi di lanci: l’accosto detto anche puntata e il tiro di volo o di raffa, detto anche bocciata. Il primo tipo di lancio consiste nel far scorrere la boccia sul terreno per avvicinarla il più possibile al pallino. Nel secondo tipo di lancio si cerca di colpire il pallino o le bocce dell’avversario per allontanarle dallo stesso. Vince la partita il giocatore o la squadra le cui bocce siano più vicine al pallino rispetto a quelle dell’avversario. Nelle partite uno contro uno si gioca con 4 bocce, o anche tre che sono lo stesso numero per i due contro due. Il punteggio della partita è di 15 punti. Nelle partite tre contro tre e due bocce si ha un punteggio di 13 punti. Lo stesso vale per quattro contro quattro e due bocce, ma in questo caso, nelle finalissime, il punteggio può arrivare a 18 punti. I punti si calcolano contando il numero di bocce più vicine al pallino rispetto a quelle dell’avversario. La squadra che deve tirare per prima le bocce ed il pallino viene estratta a sorte. Dopo la prima boccia, viene lanciata quella della squadra avversaria. Al termine della partita la squadra vincente dovrà lanciare per prima il pallino e la boccia. Il gioco delle bocce comprende anche tante altre regole che si possono imparare iscrivendosi alle associazioni bocciofile dilettantistiche. Per praticare il gioco a livello professionale ci si può tesserare anche alle federazioni bocciofile riconosciute, presso i comitati sportivi regionali.



COMMENTI SULL' ARTICOLO