Pavimentazione esterna prezzi

Pavimentazione esterna prezzi

Lo spazio esterno può essere adeguatamente rivestito da pavimenti e piastrelle. Questi elementi costituiscono un importante finitura e un indispensabile elemento di decoro in uno spazio esterno, sia esso pubblico o privato. La scelta dei pavimenti dipende dal contesto e dallo stile che si vuole dare al proprio giardino o terrazzo. La scelta della pavimentazione dipende anche dal portafoglio, ovvero dalle proprie disponibilità di budget. Il mercato propone infatti diverse tipologie di pavimenti, con design e prezzi totalmente differenti l’uno dall’altro. In mezzo a tutta questa possibilità di scelta non è però sempre facile orientarsi. I prezzi della pavimentazione esterna variano infatti non solo in base alle dimensioni dei singoli pezzi e dell’intera superficie da pavimentare, ma anche in base al materiale di costruzione delle piastrelle.
pavimentiesternoprezzi1

Piastrelle in Plastica con Finitura ad Effetto Legno 37,7 x 18,6 cm da Interno, Esterno e Giardino, Beige, Versatili e Autobloccanti PEZZI 14

Prezzo: in offerta su Amazon a: 37€


Caratteristiche

pavimentiesterniprezzi2Prima di passare ai prezzi, bisogna capire quale tipologia di pavimenti scegliere. Per l’esterno sono infatti possibili diverse soluzioni: pavimenti in cotto, in legno, in cemento, resine, pietra e gres porcellanato. I pavimenti in cotto sono quelli classici da esterno, li si ritrova su sentieri, vialetti e corti annessi ad edifici e il loro stile è sempre inconfondibile. I pavimenti in cotto consentono di creare mosaici di grande effetto e questa caratteristica ne determina a volte anche il costo. Riguardo al cotto bisogna dire che si tratta di un materiale raffinato ma poco resistente a urti e rotture, poco antimacchia e con un elevato potere di assorbimento dell’umidità. I prezzi dei pavimenti in cotto dipendono dalla qualità e dalla lavorazione di questo materiale. I pavimenti di seconda scelta od ottenuti da procedimenti di lavorazione industriale si possono comprare a poco meno di nove euro al metro quadro. Più costosi i pavimenti in cotto di prima scelta od ottenuti da procedimenti di lavorazione artigianale. Il prezzo di queste mattonelle è di circa venti euro al metro quadro.


    Blumfeldt Volantis Braciere da Giardino o Terrazza a 360° (Diametro 45 cm, pareti a grata, Lamiera D'acciao, Canna fumaria sovrastante) Nero

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 84,99€


    Prezzi pavimenti in legno

    Nei giardini dove il legno è il materiale prevalente, i pavimenti in legno sono sicuramente la scelta più azzeccata. Il legno per esterni però è totalmente diverso da quello per interni, perché trattato per resistere alle intemperie, agli sbalzi di temperatura e agli agenti chimici. I trattamenti subiti dalle piastrelle in legno per esterno ne fanno lievitare il prezzo. Il pavimento in legno è di solito realizzato con pino, carpino, acacia e teak. Esistono anche pavimenti in legno composito: si tratta di un materiale composto dal 60% di legno e dal 40% di pvc. Il legno composito resiste meglio all’umidità e agli agenti chimici ed è pertanto indicato per l’area piscina. Le pavimentazioni per esterni in legno e in legno composito da trenta per trenta costano circa sei euro al pezzo. Più costosi i listoni da 14 x 240 centimetri, i cui prezzi si aggirano intorno ai quattordici euro al pezzo.


    Prezzi pavimenti in cemento e pietra

    Contrariamente a quanto si può pensare, i pavimenti in cemento sono più costosi rispetto a quelli in legno. Questo materiale viene infatti ricavato non solo dal normale bitume per costruzione, ma anche da ciottoli di graniglia che danno alle mattonelle una forma e una trama molto elegante e raffinata. I pavimenti in cemento sono impermeabili, antiscivolo, calpestabili e molto resistenti agli agenti atmosferici e all’usura. Il prezzo medio di questi pavimenti è di circa quindici euro al metro quadro. L’esterno si può rivestire anche con pavimenti in pietra ricostruita. Questo materiale è in genere composto da lastre di porfido, quarzo, deck, terzo e pietra toscana. Anche questi materiali sono antiscivolo e resistenti agli agenti esterni. I pavimenti in pietra ricostruita si possono pure posare fianco a fianco senza correre il rischio che si sbecchino ai margini. Il prezzo di queste pavimentazioni è di circa diciassette euro al metro quadro. Se si sceglie di usare questi pavimenti, bisogna sapere che diventano calpestabili solo se vengono posati con la malta.


    Prezzi pavimenti in resina e gres porcellanato

    I pavimenti in resina rappresentano la vera e propria rivoluzione dei rivestimenti esterni ( ma anche interni). Si tratta di pavimenti composti da parti in plastica e in gomma. La trama e la consistenza di questi pavimenti è simile a quelli in pietra naturale, ma senza i difetti di quest’ultima. Oltre a essere impermeabili, calpestabili e resistenti agli agenti esterni, i pavimenti in resina sono anche facili da pulire. Alcuni modelli sono corredati anche di spazio interno che favorisce il drenaggio dell’acqua. I pavimenti in gres porcellanato sono ideali per l’esterno e non solo per la texture, che può imitare persino la pietra antica, ma anche per il prezzo. Disponibili in varie finiture e colori, i pavimenti in gres porcellanato per esterno non costano più di sei euro e cinquanta al metro quadro. Questi pavimenti sono antiscivolo, impermeabili, calpestabili e resistenti agli agenti esterni. Con il gres porcellanato si possono anche ottenere pavimenti per esterno con trame che imitano il legno. Queste piastrelle costano però tredici euro al metro quadro. Nei giardini zen, invece, si possono usare i passi giapponesi, ovvero ciottoli di calcestruzzo colorati. Il costo dei passi giapponesi è di circa cinque euro a pezzo.



    Guarda il Video

    COMMENTI SULL' ARTICOLO