sedie da giardino pieghevoli

Cosa sono

Le sedie da giardino pieghevoli sono dei mobili composti da una struttura richiudibile, con seduta, spalliera e senza braccioli. Alcuni modelli, molto raffinati, sono anche con braccioli. Questo tipo di sedie si sta diffondendo prevalentemente nel mondo dell’arredo outdoor perché risponde a precise esigenze di comodità e praticità. Le sedie pieghevoli, infatti, si possono richiudere e riporre nel cofano dell’auto per essere trasportate al mare o in campagna in occasione di pic nic, oppure si possono conservare più facilmente in luoghi chiusi nei mesi invernali e nei periodi in cui non vengono usate. Le sedie pieghevoli permettono di risparmiare molto spazio quando non vengono usate. Si tratta anche di sedie di emergenza che possono essere usate al bisogno per incrementare il numero di posti a sedere in occasioni particolari come party all’aperto o visite inaspettate di amici e parenti. Ma oltre alla praticità, queste sedie garantiscono anche una buona resa estetica facilmente adattabile allo stile dello spazio esterno.
sediapieghevole1

AVANTI TRENDSTORE - Sdraio nero con cornice in alluminio 151x77x92 cm

Prezzo: in offerta su Amazon a: 99,99€
(Risparmi 25,42€)


Come scegliere

sediapieghevole2 Le sedie da giardino pieghevoli possono essere realizzate in metallo, legno e plastica. La scelta dei materiali va abbinata ai materiali degli arredi presenti in giardino e allo stile del giardino stesso. E’ inoltre da sottolineare che le sedie pieghevoli sono abbastanza intercambiabili tra loro, per quanto riguarda i materiali. Le sedie pieghevoli in plastica possono essere abbinate a giardini con o senza piscina o anche a giardini su terrazze. Lo stesso dicasi per le sedie pieghevoli in legno e in metallo, anche se in questo caso la scelta del materiale andrà attentamente valutata in base agli altri elementi dello spazio esterno. Le sedie pieghevoli in plastica non rischiano di arrugginire a contatto con l’acqua, come invece può accadere a quelle in metallo. In presenza di giardini con piscina e bimbi che giocano, le sedie pieghevoli in plastica rappresentano la soluzione più pratica e ideale, perché durante il bagno in piscina i bimbi tendono a schizzare molta a acqua nello spazio circostante. E’ pur vero che le sedie pieghevoli si possono anche rimuovere dal luogo in cui sono solitamente collocate, comunque usare degli accorgimenti “tecnici” per evitare che vengano danneggiate è sempre consigliabile. Se lo stile dello spazio esterno lo consente e in assenza di piscina, si possono scegliere delle sedie pieghevoli in legno o in metallo. Con questi materiali si ottiene una resa estetica sicuramente maggiore rispetto ai modelli in plastica. Le sedie pieghevoli in legno e metallo si possono usare anche per arredare delle zone esterne da pranzo abbinate a tavoli dello stesso materiale. Anche le sedie in plastica rispondono allo stesso uso: un tavolo da pranzo in plastica e sedie pieghevoli dello stesso materiale permettono di creare uno spazio esterno gradevole , specie se in terrazza, oppure nel giardino di una villetta al mare.

  • sedie da giardino In un giardino che sia anche un luogo accogliente e da vivere, le sedie da giardino costituiscono un elemento immancabile. Le sedie possono essere scelte in base alla mera funzionalità, ed essere quin...
  • sediaplastica1 Le sedie da giardino in plastica rappresentano la soluzione più economica e funzionale per arredare gli spazi esterni, sia in giardini a pian terreno che su terrazze e balconi. Questo tipo di sedie ...
  • sedie in ferro da giardino Le sedie da giardino in ferro rappresentano il complemento d’arredo ideale per i tavoli da pranzo in ferro. Questi mobili si adattano a spazi aperti in cui predominano sia lo stile classico che quello...
  • sediaresina1 Le sedie da giardino in resina sono realizzate con materiali simili alla plastica, vengono, infatti, comunemente chiamate anche sedie di plastica, ma a differenza di quelle costruite con materiali pla...

Sedia Komodo Piegh. Antracite

Prezzo: in offerta su Amazon a: 24,92€


Caratteristiche

Le sedie da giardino pieghevoli in legno sono quelle che presentano certamente la migliore resa estetica. Vengono realizzate in teak, ma anche in legno di noce, acacia e faggio. Si tratta di sedie molto solide e resistenti che pesano circa cinque chili. Chiuse possono raggiungere un’ altezza di 106 cm. Queste sedie possono avere la spalliera alta o media. I modelli a spalliera alta si possono usare anche come minisdraio o poltrone. Le sedie pieghevoli in metallo satinato con spalliera e seduta imbottita, sono disponibili in diverse colorazioni adatte a tutti gli ambienti, sia interni che esterni, vengono però frequentemente usate per l’arredo da ufficio. Le sedie in metallo da giardino vengono, invece, realizzate in alluminio verniciato con seduta e schienale in polipropilene colorato a tinta unica. Le sedie da esterno pieghevoli con questo materiale, da chiuse occupano davvero poco spazio e hanno uno spessore di appena 9 centimetri. Nei giardini con tavoli in metallo si possono abbinare le sedie pieghevoli in acciaio di colore nero, antracite o bronzo. La spalliera e la seduta possono essere a maglia forata per uno stile perfettamente armonizzato allo spazio esterno. Le sedie da giardino pieghevoli, in plastica, sono interamente realizzate in polipropilene a tinta unita e sono disponibili in una vasta gamma di colori. Aperte sono alte circa 83 cm. Le sedie pieghevoli, vista la loro facilità di conservazione, richiedono meno operazioni di pulizia e manutenzione anche se durante il loro spostamento bisogna fare attenzione a non urtarle contro altre superfici e a collocarle in modo che non cadano e non si scheggino con graffi e altri traumi meccanici.


sedie da giardino pieghevoli: Costi

I costi delle sedie pieghevoli da giardino variano in base al materiale e alla loro qualità. In genere vengono vendute in kit di 6, 8 o 10 pezzi e il costo si riferisce all’intero kit di sedie. I kit di 6 sedie pieghevoli in acciaio verniciato costano circa 200 euro. Più elevati i prezzi delle sedie pieghevoli in legno. Per una coppia di sedie si possono spendere anche più di 100 euro.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO