Poltrone sospese da giardino

Poltrone sospese da giardino

Vi piacerebbe sentirvi come Robinson Crusoe all’interno del vostro giardino? Se la risposta è sì, dovreste prima conoscere il personaggio e ammettendo che lo conosciate, per sentirvi come lui dovete solo installare all’esterno una bella poltrona sospesa. Ora le soluzioni sono due: se non sapete chi è Robinson Crusoe e cos’è una poltrona sospesa da giardino, vi consigliamo di leggere attentamente il nostro articolo.
poltronesospese2

Holifine Amaca a Poltrona Sedia Sospesa da Giardino 100 x 130 cm in Cotone e Poliestere Carico Massimo 120 kg Incluso 2 Cuscini (45 x 45 cm) Adatto per Esterno e Interno - Strisce Blu Chiaro

Prezzo: in offerta su Amazon a: 35,88€
(Risparmi 21,11€)


Poltrone sospese: cosa sono

poltronesospese1 Le poltrone sospese da giardino sono delle sedute che si appendono a dei sostegni già esistenti. Le poltrone da giardino di solito si appendono a degli arbusti, o meglio ai rami più robusti degli alberi. Una volta appese, le poltrone sospese restano, appunto, a mezz’aria, dondolando lentamente non appena ci si sale sopra e si spingono le corde che sono servite per appenderle. Per le loro caratteristiche, queste poltrone sono dette anche pensili. I giardino, le poltrone pensili sono un’ottima soluzione per accrescere l’arredo da destinare ai momenti di riposo e relax. Essendo pensili, cioè a mezz’aria, e dondolando, le suddette poltrone possono anche sostituire le altalene e i dondoli. Queste sedute sono adatte sia agli adulti che ai ragazzi. Qualsiasi utilizzo delle poltrone pensili da parte dei bambini va comunque sempre seguito dai genitori. Simili alle poltrone pensili sono le amache, arredi che si appendono sempre su supporti esistenti. La differenza tra le poltrone e le amache sta nel design: le poltrone sono simili a delle sedute, mentre le amache a dei lettini. Per intenderci: sulle poltrone sospese ci si siede rimanendo nella comoda posizione della schiena appoggiata alla spalliera, nelle amache ci si stende in posizione orizzontale, proprio come su un lettino. Questi arredi, una volta si appendevano ai rami degli alberi, oggi invece si appendono a dei sostegni robusti forniti in dotazione con la poltrona o con la stessa amaca.

    Vanfree Amaca a Poltrona/Sedia sospesa da Giardino Campeggio con Supporto di Legno e Due cuscino, Cotone, Portata Massima 120kg, Colore: marrone

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 39,99€
    (Risparmi 19,9€)


    Materiali

    Le poltrone sospese da giardino possono essere realizzate in diversi materiali, sia sintetici che naturali. Anche se la maggior parte di questi arredi sembrano fatti tutti con lo stesso materiale ( corda, legno e paglia), le materie prime utilizzate sono molto differenti e comprendono la resina di polietilene e il bambù. La resina di polietilene è un materiale plastico da cui si ricava un tessuto simile alla corda e alla paglia. Le finiture di queste poltrone possono essere realizzate in legno di bambù originale e in metallo verniciato. Sarebbe bello avere una poltrona sospesa in corda naturale e realmente impagliata; la scelta delle aziende produttrici si orienta però su materiali sintetici, resistenti e altamente sicuri. Le sedie a mezz’aria, infatti, non poggiando a terra, sono sottoposte a una trazione superiore che rischia di far rompere la trama della seduta, specie se sulla stessa si accomodano persone con una certa stazza e un certo peso ( in senso fisico). La resina di polietilene è un materiale estremamente resistente ai traumi, agli urti e alle trazioni. Questa resina viene infatti ricavata dal polietilene, polimero plastico con cui vengono costruiti anche i tubi degli impianti di irrigazione. Altro materiale di base delle poltrone sospese è il vimini, che in questi mobili viene ricavato dalla canna d’India. Questa canna, oltre a essere molto resistente, si presta a numerose finiture, tra cui la colorazione a scelta del cliente e del produttore.


    Forme e colori

    Le forme e il design delle poltrone sospese da giardino variano sensibilmente da un modello all’altro. Le più diffuse hanno la forma di una noce di cocco, quindi sferica od ovale. Altre poltrone possono avere una forma più allungata, con seduta di base che si allarga e spalliera che si restringe come la coda di una goccia d’acqua. L’interno della seduta può essere decorato da cuscini per esterno, meglio se imbottiti per non sentire il fastidio della trama impagliata sul fondoschiena. I colori delle sedute sono diversi e vanno dal giallo paglierino, al marrone e al sabbia. Esistono anche poltrone sospese di color avorio, ma all’esterno è meglio scegliere colori naturali o scuri in grado di mimetizzare a lungo le tracce di polvere e sporco.


    Dove comprare e costi

    Le poltrone sospese da giardino si possono comprare negli omonimi reparti della grande distribuzione, nei centri commerciali e nei grandi e-commerce del web. Molti di questi arredi si trovano infatti all’Ikea, Leroy Merlin, ma anche su siti come Amazon. Da non sottovalutare anche i siti di aziende specializzate in arredo esterno, dove si possono sfogliare cataloghi con diversi modelli e soluzioni di design e di prezzo. I costi delle poltrone sospese da giardino dipendono essenzialmente dai materiali, ma anche dai modelli. Presso la grande distribuzione organizzata, le poltrone sospese non costano più di quaranta euro cadauna. Prima dell’acquisto, però, bisogna sempre valutare la qualità del prodotto. Queste poltrone devono non solo essere resistenti, ma anche sicure e facili da pulire. Nella confezione di acquisto vengono anche riportate tutte le istruzioni per il montaggio e la pulizia.



    Guarda il Video

    COMMENTI SULL' ARTICOLO