Irrigatori a scomparsa dinamici

Cosa sono

Gli irrigatori a scomparsa o pop-up dinamici, come gli statici, sono utilizzati negli impianti di irrigazione interrata. Ma mentre gli statici sono ideali per irrigare piccole superfici, con gittate inferiori ai 5 metri, i dinamici servono per irrigare giardini o aree verdi di maggiori dimensioni con gittate comprese tra 15 e 30 metri. Come tutti gli irrigatori pop-up hanno il vantaggio di essere posizionali a livello del terreno e di fuoriuscire al momento dell’uscita del getto, grazie alla forza della pressione dell’acqua, per poi rientrare nel loro naturale alloggio, quando il getto finisce. Uniscono all’elevata funzionalità, anche un notevole vantaggio estetico, perché non creando intralci allo spazio verde e permettono di tagliare l’erba con facilità. La gittata e la potenza degli irrigatori a scomparsa dinamici devono corrispondere alle dimensioni dell’area da irrigare ed al fabbisogno di acqua necessaria all’irrigazione delle piante. In commercio esistono diversi tipi di irrigatori a scomparsa dinamici che consentono di soddisfare tutte le caratteristiche tecniche e fisiche della superficie irrigabile.

irrigazione dinamica

POMPA SOMMERSA DA 12V, IDEALE PER GOMMONI,BARCHE,CANTINE, POZZETTI E TANT'ALTRO! *POMPA12VAD1100*

Prezzo: in offerta su Amazon a: 24,4€


Caratteristiche

irrigatore dinamico Gli irrigatori a scomparsa dinamici per irrigazione interrata, attualmente in commercio, rispecchiano caratteristiche diverse in base al tipo di testina ( ugello) utilizzata. Proprio dalla testina dipenderà l’angolazione del getto e la portata dell’acqua che può essere di 2 come di 54 litri al minuto. Ci sono modelli che permettono una regolazione della portata da 4 a 27 litri al minuto. Tutto dipenderà dal tipo di ugello supportato e dal modello prescelto. Il corpo dell’irrigatore, a seconda del modello scelto, rispecchia sostanzialmente le caratteristiche che abbiamo descritto al primo paragrafo. Questi irrigatori funzionano a turbina, cioè sono dotati di un motore che crea l’effetto di rotazione. Conferiscono all’irrigatore una maggiore potenza, generalmente necessaria per irrigare aree verdi di grandi dimensioni, come campi di calcio ed aree pubbliche. Questi irrigatori vengono anche detti a turbina o turbodinamici. Hanno un corpo realizzato in resina per resistere agli urti, la molla in acciaio inossidabile ed una guarnizione interna per evitare le perdite di acqua. Gli irrigatori a scomparsa dinamici di ultima generazione, permettono anche di irrigare piccole superfici, come orti e piccoli giardini, funzionano sempre a turbina e funzionano anche con pressioni basse.

  • foto irrigazione giardino Un buon impianto di irrigazione deve prevedere di ridurre al massimo gli sprechi di acqua e deve garantire un’annaffiatura adatta a tutte le varietà vegetali che popolano il giardino. Questi standard ...
  • foto irigatori statici Gli irrigatori a scomparsa sono i dispositivi idraulici usati nell’impianto di irrigazione interrato, dove i tubi che costituiscono la linea principale sono nascosti all’interno di uno scavo del terre...
  • foto della centralina di irrigazione La centralina è il dispositivo che permette di programmare in automatico data, ora, numero e durata dei vari cicli di irrigazione. Viene anche chiamata programmatore. Funziona a pile o a corrente e...
  • irrigazione L’irrigazione delle piante e della vegetazione del nostro amato giardino rappresenta una delle fasi relative alla sua cura e manutenzione. Per riuscire al meglio in questo lavoro servono pazienza, pa...

Irrigatore da Giardino - Fino a 80 m2 di Superficie di Innaffiatura - Irrigazione per Prato - Made in Germany

Prezzo: in offerta su Amazon a: 15,9€


Installazione

irrigazione giardino Prima di installare e regolare un irrigatore a scomparsa dinamico bisogna sapere che non va installato assieme a quelli statici, per motivi estetici, ma anche pratici come la differente portata dell’acqua, l’ampiezza del getto e la diversa disposizione tra un irrigatore e l’altro che creerebbe una certa confusione all’interno del sistema di irrigazione con il rischio di sprecare acqua inutilmente, oltre all’impossibilità di creare una sovrapposizione dei getti. Il getto è regolabile ad arco con impostazioni tra 90, 180 e 360 gradi. Il getto si può regolare anche mentre l’irrigatore è in funzione, ma è consigliabile farlo prima dell’installazione. Per regolare l’ampiezza del getto bisogna ruotare la testina dell’irrigatore in senso antiorario. Gli irrigatori a scomparsa dinamici sono anche dotati di una chiavetta per aumentare o diminuire l’arco di irrigazione. La chiavetta va inserita in un foro. Per aumentare l’arco di irrigazione bisogna ruotare la chiavetta in senso orario, mentre per diminuirlo bisognerà ruotarla in senso antiorario. In questo modo si otterranno delle ampiezze intermedie ad esempio di 40, 45 gradi. Per installare gli ugelli, l’estremità della chiavetta va inserita nel foro di sollevamento dell’irrigatore, dove si dovrà ruotare la vite di regolazione della gittata per liberare il foro dove, a sua volta, andrà inserito l’ugello adatto alle proprie esigenze di irrigazione. Per estrarre l’ugello precedente si dovrà aprire l’acqua. Alcuni modelli permettono di estrarre la testina tirandola via dalle linguette con una pinza, ma non sempre è possibile farlo per tutti gli irrigatori, alcuni non prevedono questo sistema che potrebbe danneggiare gli ugelli rendendoli inutilizzabili. Per aumentare la gittata bisognerà usare l’ugello dal diametro più grande. Dopo averlo inserito sull’irrigatore, si deve riavvitare la vite di regolazione. Ogni irrigatore ha caratteristiche differenti di installazione e rimozione degli ugelli, oltre che di regolazione. Per cui si consiglia di leggere attentamente le istruzioni contenute nella confezione del modello acquistato. La caratteristica comune a tutti i modelli di irrigatori pop-up dinamici è che si devono collegare al tubo collettore. Alcuni modelli tramite raccordi o gomiti filettati.


Irrigatori a scomparsa dinamici: Costi

irrigatori dinamici I costi degli irrigatori a scomparsa dinamici sono lievemente superiori a quelli statici e ciò dipende dal fatto che possono essere utilizzati su grandi superfici, regolando l’ampiezza del getto e la gittata. Maggiori saranno i parametri regolabili e maggiori saranno i costi. Si va da un minimo di 19 ad un massimo di 25 euro. Esistono anche modelli che costano 30 euro. Un ulteriore confronto di prezzo può essere fatto consultando i vari siti di vendita on line di prodotti per l’irrigazione.



COMMENTI SULL' ARTICOLO