Telo copri piscina

Telo copri piscina

Durante l’inverno la piscina va opportunamente protetta dal gelo, dalle intemperie e dalla sporcizia. Uno dei metodi per la protezione invernale della piscina è il telo di copertura. Chiamato anche telo copri piscina, questo accessorio si applica sulla superficie superiore della piscina per impedire il passaggio della luce, della pioggia e della sporcizia. Il telo copri piscina è indispensabile in inverno quando la piscina non è in uso, perché la vasca, esposta all’azione delle intemperie, rischierebbe la formazione di alghe e un’alterazione chimica che renderebbe l’acqua insalubre. Nei prossimi paragrafi capiremo meglio le caratteristiche del telo copri piscina.
telocopripiscina1

Biacchi Ettore 54073 Telo Blu, 4X 6 Occhiellato, 100 g, Verde

Prezzo: in offerta su Amazon a: 16,69€
(Risparmi 1,51€)


Caratteristiche

telocopripiscina2 Il telo copri piscina è realizzato in materiali plastici a doppio strato e antistrappo. Il materiale più usato per il telo è il polietilene, tessuto sintetico idrorepellente, impermeabile e facilmente manovrabile durante le operazioni di montaggio sulla piscina. Il telo copri piscina viene anche trattato per resistere ai raggi uv, al calore e alle sostanze chimiche e corrosive come il cloro. La particolare struttura del polietilene impedisce il passaggio della luce e la conseguente formazione delle alghe. Non solo, anche se molto leggero, il telo copri piscina non si strappa ed è in grado di contenere stabilmente tracce di foglie, rami e altre tipologie di detriti. Da ricordare che la sporcizia, oltre a danneggiare la composizione chimica dell’acqua della piscina, è anche causa dello sviluppo di alghe, funghi e batteri. Il telo copri piscina viene realizzato nei colori nero, verde e blu. La parte che va a contatto con la superficie della vasca è di solito nera. La forma del telo e le sue dimensioni variano in base alla forma della piscina. Il telo rettangolare è il più diffuso e va solitamente applicato nelle piscine quattro per otto costruite nella forma omonima. Un telo copri piscina è, come già detto, abbastanza leggero e presenta un peso di circa duecentodieci grammi ogni metro quadro. Il tessuto del telo è inoltre altamente resistente al freddo e al calore. La sua resistenza è compresa tra meno quaranta e più sessanta gradi centigradi.

    TOP TELO TELONE COPERTURA COPRI PISCINA CON TELAIO CM 412 404 X 201 BESTWAY

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 15,4€


    Installazione

    Il telo copri piscina è molto semplice da installare. Prima di collocarlo lungo il perimetro della piscina, bisogna effettuare il trattamento di invernaggio della vasca. Questo può avvenire in due modi: svuotandola totalmente e riempiendola nella stagione successiva, o pulendola anche in inverno così come si fa in estate, ovvero mantenendo l’acqua, eliminando la sporcizia dal fondo, controllando il ph, aggiungendo del cloro e un disincrostante ed effettuando un lavaggio con ricircolo dell’acqua. La prima soluzione, cioè quella dello svuotamento dell’acqua, è da evitare, perché danneggia la vasca causando muffe e macchie impossibili da eliminare. Meglio scegliere la seconda soluzione, ovvero mantenere l’acqua della piscina e abbassarne il livello poco al di sotto dello skimmer. Questo accorgimento è utile quando la piscina è ubicata in zone particolarmente gelide. Sempre per le piscine collocate in luoghi freddi, conviene togliere il filtro e la pompa e riporli in un luogo protetto. Nel frattempo, conviene anche ungere di grasso le guarnizioni. Nei climi temperati, invece, l’acqua della piscina può rimanere al di sopra del livello dello skimmer e può essere solo trattata chimicamente. Dopo aver pulito la piscina, si potrà applicare il telo. Questo si srotola lungo il perimetro e si aggancia a dei tubolari di sostegno che vengono riempiti d’acqua tramite dei tubi per irrigazione. Queste strutture, poste lungo il perimetro a partire dal lato più stretto dalla piscina, servono per chiudere ermeticamente il telo sopra la superficie della vasca. Ai tubolari si attaccano delle fascette che dovranno essere agganciate agli occhielli posti ai bordi del telo. Le fascette e gli occhielli vanno legati o chiusi tramite dei funghi di bloccaggio. I tubolari vanno riempiti d’acqua non fino all’orlo, ma per un terzo, in modo da permettere lo scioglimento del ghiaccio che potrebbe formarsi durante l’inverno. Non appena si completa la posa del telo, si può spegnere la pompa di filtrazione.


    Rimozione

    Il telo della piscina va rimosso non appena la struttura entra in uso. La sua rimozione è semplice quanto l’installazione: prima si tolgono i tubolari di sostegno, cioè per lo zavorramento, poi si staccano le fascette e si svuota l’acqua dalle stesse zavorre. Il telo, poi, si lava con acqua e sapone neutro, si fa asciugare e si ripone nell’apposito sacco fornito in dotazione. Per garantire la durata del telo, si consiglia di riporlo in luoghi freschi, asciutti e lontani dai raggi del sole e da fonti di calore. Durante l’utilizzo del telo, si consiglia di rimuovere, con una pompa di travaso, l’acqua piovana che si accumula al centro; questa infatti può abbassare il livello dell’acqua della piscina. Il telo copri piscina, inoltre, non è in grado di reggere il peso di animali e persone. Per evitare incidenti, si consiglia pertanto di delimitare o chiudere la zona interessata dalla copertura.



    Guarda il Video

    COMMENTI SULL' ARTICOLO