robot piscina

Robot piscina

In passato, la pulizia della piscina richiedeva spreco di tempo e di acqua, ma anche tantissima fatica. Pareti e fondo venivano infatti puliti a mano, tramite i classici accessori di pulizia, quali scope e aspiratori manuali. In seguito, con l’avvento della chimica, si è passati alla pulizia e disinfezione effettuata tramite prodotti detergenti a base di sostanze chimiche. Questi interventi, oltre a essere costosi, sono anche inquinanti. In epoca recente, molti proprietari di piscine hanno espresso la necessità di ricorrere a metodi di pulizia più semplici e meno faticosi. Questi metodi coincidono essenzialmente con l’uso dei robot pulitori o dei robot per piscina.
robotpiscina2

INTEX-80107-HAYWARD - piscina automatico vuoto (comprende tubo 9.6 m)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 146,89€


Cosa sono

robotpiscina1-1I robot piscina sono dei dispositivi automatizzati per la pulizia del fondo e delle pareti della piscina. Nonostante questa vasca sia la maggiore attrazione dello spazio esterno, con l’uso e le avversità tende a sporcarsi e ad accumulare detriti sul fondo e macchie sulle pareti. A nessuno piace fare il bagno in una piscina sporca o, peggio, insudiciata. A nessuno però piace faticare tanto nella pulizia, specie in quella della piscina, che per sua natura è estenuante e dispendiosa. Togliere sporcizia e detriti da una vasca molto grande non è nemmeno tanto semplice. I robot piscina, in tal senso, costruiscono un indispensabile e utile ausilio alla manutenzione, igiene e cura di qualsiasi tipo di piscina.


    Swimmy Bidone Lavapiscine Lavo

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 116,02€


    Come funzionano

    I robot piscina funzionano tramite motore elettrico. Si tratta di dispositivi automatici e programmabili. La programmazione degli interventi di pulizia avviene impostando dei parametri computerizzati contenuti nel menu dello stesso robot. L’accensione dello stesso avviene dopo averlo collegato al cavo elettrico e premendo manualmente il pulsante “on”. In commercio esistono anche robot piscina che si azionano tramite telecomando. Tutte le funzioni di pulizia e la programmazione avvengono semplicemente attivando un telecomando a distanza. I modelli di ultima generazione non hanno nemmeno bisogno di essere programmati, poiché sono già preprogrammati dal produttore. Il cavo dell’alimentazione, lungo diciotto metri, si trova nella parte alta del trasformatore. Il collegamento ha una potenza di alimentazione di 230 V. La pulizia tramite il robot avviene attraverso un potente aspiratore che raccoglie tutti i detriti e la sporcizia convogliandola sul filtro. Per aumentare la durata dello stesso, i moderni robot piscina sono dotati di un aspiratore a vortice che tiene i detriti sospesi impedendo che si accumulino sul filtro e che lo intasino. Per una pulizia più veloce, i robot piscina sono dotati anche di un correttore automatico di traiettoria. Questi dispositivi permettono di impostare due o più cicli di pulizia: solo sul fondo, solo sulle pareti o fondo, pareti e linea d’acqua. L’aspiratore del robot è molto largo, in modo da catturare qualsiasi tipo di detriti. Lo spostamento del robot è favorito da un sistema di propulsione posteriore che consente di accedere anche agli angoli più difficili da pulire.


    Come usarli

    I robot piscina puliscono qualsiasi tipologia di vasca: interrata, fuori terra e a pareti rigide. Questi robot si possono usare su piscine di qualsiasi forma: dalla classica rettangolare, fino a quella ovale o dalle forme personalizzate. Con i robot piscina si possono pulire anche le pareti della vasca con qualsiasi rivestimento: piastrelle, cemento, Pvc e scocca verniciata. I robot piscina funzionano su qualsiasi tipo di fondo: piano, in pendenza e con tramoggia. I robot piscina possono pulire piscine di dimensioni massime di dodici metri per sei. Una volta terminata la pulizia, il robot piscina va svuotato dai detriti raccolti. Lo svuotamento è molto semplice, perché il contenitore ( separato dal filtro) è situato nella parte superiore del robot. I detriti non vengono a contatto con il filtro e vengono svuotati con un semplice clic sulla parte superiore del robot. In questo modo non si viene a contatto con nessun tipo di sporcizia. I robot piscina consentono qualsiasi tipo di filtraggio, adatto sia ai detriti più grossi che a quelli più fini. Per impostare questa funzione, basta sostituire il filtro in uso con altri forniti in dotazione dal produttore. I robot piscina consentono anche un facile svuotamento dell’acqua. Questo avviene impugnando la parte anteriore del robot, che a sua volta causa l’apertura della parte posteriore e il conseguente svuotamento dell’acqua.


    robot piscina: Costi

    I costi dei robot piscina variano in base alla marca, al modello e alla potenza. Si va dai cento euro per piccoli pulitori automatici ai duemila euro per quelli più grandi e potenti. La scelta di un modello rispetto a un altro deve tenere conto delle dimensioni della piscina e della tipologia di interventi igienici che la stessa richiede. Per una piscina interrata molto grande e con forme complicate, conviene scegliere robot piscina di marca e affidabili. Per un prodotto di qualità non è però necessario spendere duemila euro. Ottimi robot da piscina si comprano anche con seicento euro.



    COMMENTI SULL' ARTICOLO