Cancelli a libro

Cosa sono

I cancelli a libro sono dei serramenti con apertura detta, appunto, a libro. Si tratta di cancelli a due o più ante che hanno un’apertura particolare: si avvolgono l’una sull’altra come se si sfogliasse un libro. I cancelli a libro si usano per delimitare gli ingressi di spazi esterni con dimensioni ridotte. Di solito si sceglie la soluzione della chiusura o apertura a libro quando non esiste sufficiente spazio laterale per aprire le ante. I cancelli a libro sono, dunque, una tipologia di serramento che risponde prevalentemente a esigenza di praticità e di spazio, senza alcuna finalità estetica. In molti, per esigenze di spazio , magari per chiudere abitazioni con piccoli giardini, pensano alla soluzione dei cancelli a libro. La chiusura a libro è certamente particolare ed anche molto recente nel campo dei serramenti e degli infissi e questo fa sì che l’uso dei cancelli a libro costituisca anche una moda e una tendenza. Certamente si tratta di una tendenza molto più costosa rispetto ai cancelli tradizionali, per cui, prima di spendere denaro, sarebbe utile conoscere tutte le caratteristiche dei cancelli a libro.
cancello a libro moderno

LE Luci Stringa luminosa vintage a Batteria 10 Lampadine LED stile Edison G45, 2,25 m 8 Modalità Bianco Caldo con Telecomando per Feste Natale, Decorazione Casa e Giardino, Classica

Prezzo: in offerta su Amazon a: 18,99€


Caratteristiche

cancello con apertura a libro I cancelli a libro sono realizzati esclusivamente in materiale metallico, in ferro zincato per l’esattezza. Le linee di questi cancelli sono il più delle volte semplici ed essenziali perché usati per delimitare degli spazi industriali. La richiesta di usare cancelli al libro per le abitazioni è abbastanza recente e ciò non ha permesso la particolare diffusione di cancelli con linee molto classiche o raffinate. Le ante dei cancelli a libro sono di forma quadrata ( specie quando sono due) o di forma rettangolare quando sono più di due. I pannelli a maglia forata o intera con colori grigio chiaro o nero richiamano in tutta la sua essenza quello dei materiali metallici e ciò dona al cancello una linea molto moderna e contemporanea, molto adatta per gli spazi commerciali e industriali e usabile anche per abitazioni moderne realizzate in muratura e con massiccio utilizzo d infissi e portoni metallici. I cancelli a libro possono essere usati per ingressi e uscite pedonali, specie quelli ad ante piccole, o per ingressi carrabili. In entrambi i casi la chiusura e apertura a libro si rende necessaria in assenza di spazi laterali di appoggio per le ante. L’alternativa ai cancelli a libro carrali possono essere i cancelli scorrevoli. La soluzione del cancello a libro va infatti scelta quando non esistono ulteriori alternative possibili, viste le tariffe elevate richieste dal fabbro per realizzare questo tipo di serramenti. Coloro che hanno grandi possibilità di spesa, ma non hanno spazio sufficiente, possono concordare con il fabbro la creazione di cancelli a libro con pannelli lavorati per dare vita a disegni e maglie particolari. Più la maglia sarà complessa e più il cancello sarà costoso. Il cancello a libro in ferro, per delimitare l’ingresso di un giardino, dovrà necessariamente rispettare precisi canoni estetici, anche se i migliori risultati in tal senso si avrebbero con il legno. Perché non avrebbe gran senso usare un cancello a libro con linee sinuose per farlo avvolgere su se stesso ogni volta che si apre. Gli specialisti di serramenti e infissi creano però solo porte e portoni a libro, le cui ante sono più ridotte, le ante del cancello a libro invece, sono più larghe e il legno non permetterebbe l’agile avvolgimento di questo serramento. I cancelli a libro possono raggiungere l’altezza di tre metri e garantiscono un buon grado di protezione e sicurezza. Il meccanismo di apertura e chiusura si può automatizzare tramite motoriduttore elettrico. Il procedimento di automazione dei cancelli a libro va sottoposto alle stesse certificazioni di sicurezza previste per tutti i cancelli muniti di sistema di funzionamento telecomandato. Lo svantaggio dei cancelli a libro automatici è dato dal fastidioso rumore metallico tipico di tutti i cancelli elettrici.


    LE Cavo Tubo luminoso 10m 240 LED, Semi-Impermeabile IP44 trasparente Attacco spina elettrica schuko Bianco caldo ROSATO Luce magica fatata per Balconi Terrazzi Interni Luce Natale Feste San Valentino

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 28,99€
    (Risparmi 35€)


    Installazione e manutenzione

    cancello in ferro battuto a libro L’installazione e il montaggio dei cancelli a libro vengono curati dal fabbro o dalla ditta che li ha realizzati. Il montaggio non richiede accessori particolari perché questi cancelli non hanno bisogno dell’inserimento delle guide incassate nella pavimentazione. L’assenza delle guide riduce sensibilmente i costi di manutenzione. I cancelli a libro carrali possono anche essere arricchiti da un’anta che funziona da porta pedonale con grossa maniglia per l’apertura. Essendo in ferro, i cancelli a libro necessitano di una manutenzione periodica, come la verniciatura con prodotti antiruggine. La zincatura protegge in un certo senso il ferro, ma se lo stesso dovesse scheggiarsi verrebbe facilmente attaccato dai processi di ossidazione. Se il cancello a libro verrà automatizzato, la manutenzione dovrà essere effettuata in base alle tempistiche di legge indicate anche nel libretto di istruzioni che l’installatore è obbligato a consegnare al committente.


    Cancelli a libro: Costi

    cancello pieghevole Come già accennato ai precedenti paragrafi, i cancelli a libro costano di più rispetto agli altri cancelli. Il costo è legato al particolare dispositivo di apertura e chiusura dei cancelli stessi. In media, i fabbri costruttori chiedono circa 200 euro al metro quadro. Per risparmiare sul prezzo finale del prodotto è utile consultare più operatori in modo da accettare il preventivo con il miglior rapporto qualità/prezzo.



    COMMENTI SULL' ARTICOLO