Arredamento piscine

L’area relax di un giardino è uno spazio generalmente occupato da una piscina medio- grande, incassata o fuori terra, usata per divertirsi e fare delle nuotate nelle calde giornate estive. Il solo utilizzo della piscina, spesso, non basta a favorire il benessere dei suoi utilizzatori, perché, prima o dopo un ingresso nella vasca, sono necessarie altre operazioni coadiuvanti del relax come sdraiarsi al sole o prendere un drink seduti ad un tavolo e magari sotto la frescura di un albero o di un ombrellone. Tutti gli elementi che abbiamo appena indicato costituiscono quelli che sono definiti i complementi d’arredo o arredamento per piscine.L’arredamento per piscine è costituito da mobili, kit di mobili e sedie, sdraio e lettini su cui prendere il sole, che compongono gli accessori utili per i momenti di relax e benessere di chi frequenta le piscine, ... continua

Articoli su : Arredamento piscine


ordina per:  pertinenza   alfabetico   data  
    • Bordo piscina

      bordopiscina1 Il bordo piscina è un complemento molto importante per le vostre piscine interrate. Ne esistono di diverse tipologie e di diversi modelli e la loro funzione è molteplice, dall'estetica alla sicurezza.
    • Lettini da piscina

      lettinopiscina2 I lettini da piscina sono delle lunghe sdraio regolabili, da posizionare sul bordo della piscina o
    • vano porta accessori

      vano1 Il vano porta accessori è lo spazio della piscina riservato a riporre gli oggetti personali prima di
    • Docce

      doccia1 Per la tua igiene e quella dei tuoi amici, è bene ricordare di installare anche delle docce quando si decide di avere una piscina.
    • " data-ad-format="auto">
    • giochi da piscina

      giocopiscina1 La piscina permette di ricreare un ambiente utile al relax ed alla sana pratica sportiva del nuoto,
    • Scivoli da piscina

      scivolopiscina1 Gli scivoli da piscina sono degli accessori del tutto simili agli scivoli tradizionali che si colloc
    • arredamento piscine

      lettinopiscina L’area relax di un giardino è uno spazio generalmente occupato da una piscina medio- grande, incass
    ordina per:  pertinenza   alfabetico   data  
      prosegui ... , sia quelle di strutture turistiche aperte al pubblico, che quelle private installate appositamente nel giardino di casa. In entrambe le situazioni lo scenario non cambia: accanto o poco più in là della vasca si trovano lettini e sdraio per prendere il sole, tavoli e sedie abbinate con ombrellone incorporato al centro del mobile per sorseggiare un succo di frutta assieme agli amici dopo aver fatto il bagno ed aver preso il sole. In commercio esistono diversi complementi d’arredo per piscine, realizzati con materiali, colori e dimensioni che vanno di volta in volta adattati al modello della piscina in uso. La principale caratteristica di questi complementi d’arredo è la possibilità di essere richiudibili e di poter essere conservati all’interno di spazi chiusi durante i mesi invernali.Molto vasta la gamma di materiali usati per l’arredamento delle piscine. Tavoli, sedie, sdraio e lettini possono essere realizzati in plastica, ferro, legno o materiale gonfiabile. La scelta di un tipo di materiale rispetto ad un altro varierà in base allo stile della piscina e del giardino. In un giardino di legno, con piscina rivestita dello stesso materiale, anche i complementi d’arredo per coerenza andranno scelti in legno. Un giardino dal design classico e tradizionale si presta bene a complementi d’arredo in ferro che rievocano un arredamento essenziale ma al tempo stesso raffinato. Nei giardini dalle linee moderne e con la presenza di piscine fuori terra gonfiabili possono andare benissimo anche gli arredi in plastica bianca. I colori possono anche variare e tavoli e sedie possono anche essere comprati in verde, rosso, blu. In ogni caso i colori dell’arredo in plastica andranno coordinati ai colori della piscina fuori terra. L’arredo per piscina deve essere trattato con sostanze che lo rendano resistente all’azione del sole e dell’umidità, visto che è probabile che ci si accomodi su di esso quando si è ancora bagnati. Tavoli e sedie di plastica, anche se ormai sono realizzati in materiale termoresistente, vanno accuratamente posizionati in zone d’ombra o sotto un ombrellone. In commercio esistono kit di tavoli e sedie da giardino, con tavolo forato al centro per inserire un grande ombrellone smontabile e richiudibile. Anche per sdraio e lettini esiste l’imbarazzo della scelta. Le dimensioni variano in base allo spazio disponibile. Un lettino chiudibile non supera i due metri di lunghezza. Alcuni modelli sono corredati da un telo per proteggersi dal sole mentre si resta distesi. Per spazi ristretti si può optare per la minisdraio, detta spiaggina, da collocare sul bordo pavimentato della piscina. Le dimensioni di questo complemento d’arredo non superano i 40 centimetri di profondità.L’arredo per piscine non ha dei costi elevati, ma per abbassarli ulteriormente si possono studiare altre soluzioni, come l’uso di tovaglie di spugna per prendere il sole ai bordi della piscina, collocando la tovaglia sulle piastrelle che formano la superficie calpestabile. In quest’area anche se il sole picchia le piastrelle non riscaldano eccessivamente ed il contatto del corpo bagnato con il suolo potrebbe provocare degli sbalzi termici. Alla tovaglia si possono abbinare dei cuscini, sempre dello stesso materiale, in alternativa alla spugna esistono quelli gonfiabili realizzati in materiali ad alto potere impermeabile. In materiali gonfiabili sono anche i lettini omonimi che possono essere usati per stendersi in piscina e per abbronzarsi al sole al di fuori di essa. Per assolvere a questa funzione i materiali gonfiabili devono essere resistenti al calore ed all’azione dei raggi UV.I costi dell’arredamento per piscine sono legati alle dimensioni ed ai materiali dei vari componenti. In genere si mantengono abbastanza accessibili. Una spiaggina o minisdraio non costa più di 14 euro. Un kit con tavoli, sedie ed ombrellone centrale non supera i 120 euro. Più elevati i costi dei lettini in alluminio con telo, che si aggirano intorno ai 250 euro. Prodotti ancora più economici si possono trovare presso la grande distribuzione o i siti web specializzati nella vendita di arredi per piscine.

      Non esitare oltre prima di approfondire un argomento, come quello relativo all’arredamento delle piscine. Tutti coloro che hanno deciso di puntare su un elemento così importante per il proprio angolo verde, non potranno prendere sottogamba una serie di decisioni che ne determineranno colpo d’occhio e funzionalità.

      L’obiettivo di questa sezione, più in particolare, è quello di chiarirti le idee per quanto concerne le decisioni da prendere a proposito delle docce, dei lettini (elemento cruciale per accentuare il concetto di “relax” per il tuo giardino), fino ad arrivare ai giochi per bambini e adatti alla piscine. Insomma, tutte le informazioni che hai sempre cercato, saranno ora a tua disposizione.